Il mio percorso

Lucia Mascino è attrice di teatro, cinema e televisione. Al cinema è stata recentemente protagonista di Fraulein, una fiaba d’inverno esordio di Caterina Carone, al fianco di Cristian De Sica, di Amori che non sanno stare al mondo, il nuovo film di Francesca Comencini ora in lavorazione prodotto da Fandango e di Favola, regia di Sebastiano Mauri prodotto da Palomar. Ha collaborato con Nanni Moretti, Giuseppe Piccioni, Roberto Andò, Sabina Guzzanti, Stefano Tummolini, Alessandro Rossetto, Renato De Maria. In televisione ha vestito i panni di Chiara Guerrieri, la Mamma imperfetta scritta e diretta da Ivan Cotroneo per Rai e Corriere della Sera, ed è il commissario Fusco nella serie I delitti del bar lume diretta da Roan Johnson per Sky dal 2012 al 2017.  A teatro, dopo essersi formata a Pontedera, lavora in maniera continuativa dal 2008 con Filippo Timi negli spettacoli da lui scritti e diretti, come Amleto, Romeo e Giulietta, Favola, La sirenetta e Don Giovanni, prodotti dal Teatro Franco Parenti. Nel 2015 partecipa allo spettacolo Ritratto di una Capitale e nel 2016 a Candide di Mark Ravenhill, entrambi per la regia di Fabrizio Arcuri e prodotti dal Teatro Argentina di Roma. A teatro ha lavorato, fra gli altri, con Valerio Binasco, Giorgio Barberio Corsetti, Antonio Calenda, al fianco di Piera Degli Esposti, Giancarlo Cobelli. Nel 2010 vince il Premio Vittorio Mezzogiorno per il talento, nel 2015 viene candidata al Premio le maschere italiane come attrice protagonista nel Don Giovanni scritto e diretto da Filippo Timi.